Quando  è stata l’ultima volta che avete visto un fantasma?

E di  che tipo  era?

Per caso un  chiassoso  poltergeist  oppure un semplice ectoplasma?

C’è chi, inoltre, li classifica in medianicifantasmi  domestici   (al pari di  averne uno  al posto  di un cane o un gatto?),  o elementali  cioè quelli  che popolano le fonti, i  boschi o  altri luoghi dei  quali  la frequentazione se ne può fare a meno  se si è sensibili  alle dicerie.

estratto  dall’articolo ” I fantasmi  da intrattenimento (nei  libri  e al  cinema)..continua a leggere su  IL blog di  Caterina